Browsing All Posts filed under »Regolamenti e normativa«

Frontis Governance risponde alla consultazione sulla revisione dei Best Practice Principles dei proxy advisors (e spiega perché non è tra i firmatari)

dicembre 28, 2017

0

I Best Practice Principles for Shareholder Voting Research Providers sono di fatto i principi di condotta di cui si sono dotati i proxy advisors nel 2014, in seguito ad una consultazione pubblica ed in risposta ad un’iniziativa dell’ESMA (la Consob europea). Il nome particolarmente lungo che si è deciso di assegnare al codice è dovuto […]

Il Governo impone la trasformazione delle grandi banche popolari in società per azioni. Superamento di un’anomalia italiana, ma con qualche perplessità

gennaio 26, 2015

1

Con il Decreto Legge cosiddetto “Investment Compact”, approvato il 20 gennaio scorso, il Governo italiano intende riformare il sistema delle banche popolari italiane, o almeno delle più grandi. Secondo le nuove norme, tutte le banche popolari con un attivo superiore ad 8 miliardi di euro dovranno abbandonare la struttura di società cooperative per trasformarsi in […]

Frontis Governance ed ECGS rispondono alla consultazione Consob sul voto multiplo

dicembre 9, 2014

1

Nelle osservazioni inviate alla Consob, Frontis Governance e tutti i partner di ECGS hanno ribadito tutte le proprie preoccupazioni riguardo l’introduzione della nuova normativa italiana sul voto multiplo, comunicando inoltre che emetteranno raccomandazioni di voto contrarie a qualsiasi proposta assembleare volta a consentire l’assegnazione del voto addizionale. La possibilità di assegnare un voto addizionale alle […]

Legge sul voto multiplo: con le modifiche al Decreto si favoriscono ancora di più gli azionisti di maggioranza

settembre 11, 2014

1

Dal 20 agosto scorso, con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, l’emissione di azioni a voto multiplo in Italia è consentita dalla legge (la n. 116/2014). Ecco le principali novità, in parte modificate rispetto al Decreto originario.   Maggiorazione del diritto di voto: Le società quotate potranno assegnare un diritto di voto aggiuntivo alle azioni ordinarie, […]

Il Decreto Sviluppo consente le azioni a voto multiplo anche in Italia. Un supporto all’azionariato stabile o un passo indietro per la governance italiana?

luglio 21, 2014

0

Il 24 giugno 2014, senza molto clamore sui mezzi di comunicazione, il Governo italiano ha modificato uno dei punti cardine dell’ordinamento italiano: il principio “un’azione – un voto” sancito dall’art. 2351 del Codice Civile. La nuova norma, introdotta nel cosiddetto “Decreto Sviluppo”, consente infatti alle società quotate di modificare lo statuto, aumentando i diritti di voto […]

Azioni a voto speciale della nuova Fiat-Chrysler olandese: una chiara violazione del principio di uguaglianza degli azionisti

luglio 21, 2014

5

L’assemblea straordinaria di Fiat del prossimo 1 agosto sarà chiamata ad approvare il trasferimento della sede del neonato gruppo Fiat-Chrysler dall’Italia all’Olanda. L’operazione sarà strutturata come fusione transfrontaliera per incorporazione di Fiat SpA nella controllata olandese Fiat Investments NV, che cambierà nome in Fiat Chrysler Automobiles NV (“FCA”). Il nuovo gruppo olandese avrà poi domicilio […]

Banche popolari: la Banca d’Italia (finalmente) ne auspica la trasformazione in SpA

giugno 5, 2013

2

Nelle considerazioni finali all’assemblea ordinaria della Banca d’Italia, del 31 maggio scorso, il Governatore Ignazio Visco ha dedicato un breve ma significativo passaggio alle banche popolari quotate sul mercato italiano. Con estrema chiarezza, il Governatore ha ricordato come le banche popolari, in particolare le banche di credito cooperativo, fossero state istituite per una “attività circoscritta […]